Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Formaggio scoparolo

Ieri pomeriggio consueta spesa settimanale: 74 euro (di cui quasi 30 causati dalla piccolina).

Al termine, volevo acquistare un pezzetto di formaggio.

Al banco dei formaggi faceva bella mostra un cartello che annunciava una promozione sul formaggio scoparolo.

scoparoloIl formaggio Scoperino e Scoparolo è prodotto in quantità limitate e lavorato artigianalmente con ingredienti genuini.

Stagionato in ambienti caratterizzati da un’altissima umidità e da una temperatura costante che gli conferiscono una maturazione ottimale, è il frutto prezioso di una lavorazione che prevede l’impiego di latte di pecora, caglio e sale.

La particolare stagionatura dona al formaggio una crosta dorata e invecchiata e una maturazione ottimale, arricchendolo di un profumo unico ed intenso, ricordando così il gusto e il sapore di una volta.

La stagionatura dura almeno tre mesi. In questo arco di tempo la crosta invecchiata assume un colore dorato, mentre la pasta diviene gessata, bianchissima.

Io tutte queste cose mica le sapevo, prima, però l’ho comprato ugualmente.

Non si sa mai…

P.S.: avendo letto i giornali di una settimana fa, posso finalmente commentare i risultati elettorali. Stasera o domani, vedremo. Dipende da quanto saprò resistere agli assalti giocherellari della piccolina.

14 giugno 2009 Posted by | Questa poi..., Storie ordinarie | , | 9 commenti