Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Libertà d’espressione

Non mi piace Santoro e nemmeno Annozero (a differenza di Samarcanda, per esempio).

Vauro non mi fa ridere.

Però…

Così come dopo la guerra bisogna fare la pace con i nemici (e non con gli amici, ovviamente), anche se sono brutti, sporchi e cattivi (perché i nemici lo sono sempre), è troppo comodo difendere la libertà d’espressione soltanto nei confronti di chi la pensa come noi, oppure in maniera leggermente diversa. Troppo comodo…

E ovviamente si tirano in ballo “i sentimenti di pietà verso i defunti”…

Badate bene: non il rispetto verso i defunti, ma i supposti sentimenti dei vivi nei loro confronti.

vauro

15 aprile 2009 Posted by | Questa poi..., Sani principi | , | 22 commenti