Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

La bruttissima e tristissima storia di David Reimer

Una volta o l’altra parleremo della cosiddetta identità di genere e della sua formazione.

Per il momento, chi vuole si legga questa tristissima storia.

http://www.promiseland.it/view.php?id=1481

P.S.: sono contentissimo di saper fare le lasagne, tant’è vero che uno dei miei rimpianti è proprio quello di non avere fatto di professione il cuoco.

(Nella foto: Kaley Cuoco)

20 ottobre 2008 Posted by | Manate di erudizione, Questa poi..., Storie ordinarie | , | 11 commenti